CAPANNE ROMULEE

Situate ad ovest delle Scalae Caci, si possono vedere le tracce di tre capanne, costrui-
te sul banco di tufo del colle, scoperte nel 1907 e oggetto di studi nel 1948.
Le capanne sono state datate intorno all'VIII secolo a.C., epoca in cui sarebbe stata 
fondata Roma.
Le tracce lasciate sul terreno dalla capanna meglio conservata e le urne a capanna 
dei sepolcri laziali della prima etÓ del ferro (IX-VIII secolo a.C.) rinvenuti nella zona 
hanno dato la possibilitÓ di comprenderne l'aspetto (un modellino Ŕ presente nel 
Museo Palatino): la capanna pi¨ grande doveva misurare m 4,9 x 3,6 e presentava
sette fori lungo il perimetro (tre intermedi e quattro posti agli angoli) corrispondenti
ai pali di sostegno. La porta era situata sul lato breve meridionale ed era preceduta 
da un piccolo portico basato su due pali; il tetto era a spiovente e formato da paglia, 
mentre le pareti erano di canne ricoperte di argilla. Un focolare era posto al centro 
della capanna e all'esterno c'era una canaletta che serviva a mandare lontano le 
acque piovane.
 

HOME