MUSEO PALATINO

  Questa struttura venne allestita negli anni Trenta da Alfonso
  Bartoli, nel convento edificato nel 1868 dalle monache della 
  Visitazione, sulla sommitÓ del Palatino. Il museo utilizzava
  allora solo il primo piano per l'esposizione dei materiali pi¨
  importanti, tra i quali quelli recuperati dal Museo delle Ter-
  me di Diocleziano dove i reperti del Palatino erano stati tra-
  sferiti dopo la demolizione del primo Museo Palatino nel 
  1882. Dopo la guerra, per dare maggiore importanza al Mu-
  seo Nazionale Romano, si decise che a questo museo venis-
  sero riservati gli oggetti di particolare interesse artistico, men-
  tre al Museo Palatino sarebbero spettati i materiali di impor-
  tanza topografica collegati al colle e ai monumenti presenti.
  Il museo venne restaurato verso la fine degli anni Sessanta e
  riorganizzato. Dopo un lungo periodo di chiusura, recupera-
  te le sculture presenti al Museo delle terme di Diocleziano, il
  Museo Palatino Ŕ stato riaperto al pubblico con un nuovo 
  percorso espositivo che illustra la cultura artistica delle Do-
  mus Imperiali da Augusto fino al periodo del Tardo Impero.
  PIANO TERRENO DEL MUSEO PALATINO
  Il Palatino dalle origini all'etÓ repubblicana
  • SALA I
    La preistoria del colle (da 100.000 anni fa alla fine del se-
    condo millennio a.C.); dal Paleolitico all'etÓ del bronzo
  • SALE II - III
    La protostoria del colle (X-VII secolo a.C.); le capanne 
    dell'etÓ del ferro e le sepolture
  • SALA IV
    L'etÓ arcaica e repubblicana (VI-I secolo a.C.); i comples-
    si culturali e le domus private

  PRIMO PIANO DEL MUSEO PALATINO
  Il palatino in etÓ imperiale
  • SALA V
    Periodo augusteo (29a.C.-14 d.C.); il santuario di Apollo
    Aziaco e la tematica decorativa a celebrazione del Prin-
    cipato
  • SALA VI
    Periodo neroniano (54-68 d.C.); la Domus Transitoria e la
    nuova concezione decorativa.
  • SALE VII - VIII
    Dagli imperatori Giulio-Claudii (I secolo d.C.) alla 
    Tetrarchia (III-IV secolo d.C.); la ritrattistica ufficiale e la
    decorazione del Palazzo
  • SALA IX
    La decorazione scultorea del Palazzo. Originali greci e 
    copie romane di opere di etÓ classica ed ellenistica

VERSIONE SOLO TESTO

HOME